MTB-Trail Riva Di Solto Bergamo

Höhenprofil (164 m bis 735 m)

Höhendifferenz

571 m

Gesamtanstieg

916 m

Gesamtabstieg

862 m

GPSies-Index 8,36 ClimbByBike-Index 42,05 Fiets-Index 1,46


Über diese Strecke

Qualität der Strecke
Länge
22,36 km
Geo-Koordinaten
1984
Angezeigt
235 mal
Herunter geladen
13 mal

Bewertungen

Landschaft
(0)
Anspruch / Kondition
(0)
Technik
(0)
Spaßfaktor
(0)
Strecken-Beschreibung
(0)
Rundkurs

22,36 km

Aktivität, geeignet für

Download als
Entfernung mit Geländesteigung
Strecke melden
Keine Reduzierung, alle Punkte werden ausgeliefert (Anzahl der Punkte: 1984)
  • oder

 

Strecke glätten
Beschreibung der Strecke

Esmate e Monte Clemo – 18/01/2015

Percorso a doppio anello con partenza ed arrivo a Riva di Solto (BG).

Distanza: 22,4 Km

Ascesa: mt 916

Quota minima: mt 164

Quota massima: mt 735

Tempo circa 2 ore e 30 min..

Difficoltà: BC / BC++

Terreno: asfalto, sterrati,   mulattiere, sentieri, rocce.

Ciclabilità: 100%

Traccia registrata con dispositivo Garmin Dakota 20

 

Finalità del giro è l’esplorazione del Monte Clemo con effettuazione delle discese hard trail sul versante del lago sopra Castro e Riva di Solto. Il giro è molto scenografico per le straordinarie vedute sul Lago d’Iseo. Il giro è inoltre indicato nel caso di precedenti giornate molto piovose in quanto il fondo è particolarmente drenante.

 

Percorso

La partenza del giro è fissata in Comune di Riva di Solto, lungo la litoranea SP 469 che costeggia il lago sulla sponda bergamasca del Lago d’Iseo, alla Via Ronchi dove si trova ampio parcheggio.

Si parte in direzione nord e si svolta subito a sinistra per la SP77 in direzione di Solto Collina che si raggiunge dopo una salita di 4 km per un dislivello di 270 mt al 6,7% medio.

Giunti a Solto Collina iniziamo il primo anello che ci porterà a San Defendente: saliamo lungo la Via Broletti ed uscendo dall’abitato, giungiamo ad un tornante destro uscito dal quale troviamo una stradina che sale sulla sinistra delimitata da una barriera metallica. La stradina, inizialmente asfaltata, diviene presto sterrata e via via con fondo più smosso. Saliamo sul fianco del monte con alcuni strappi decisi che ci portano nell’abitato di Esmate dove ritorniamo in asfalto lungo la Via Monte Clemo. In corrispondenza della chiesetta di Esmate giriamo a destra imboccando una mulattiera denominata “sentiero natura” che ci conduce con qualche leggera ripartenza verso l’Eremo di San Defendente costruito nel secolo XVI dal quale si gode una vista straordinaria e sublime su tutto il Sebino. Inizia ora la prima discesa sul lato del lago che ci riporterà a Solto Collina. Si tratta di un single track molto scosceso con ripetuti ostacoli rocciosi e gradini che richiedono elevate capacità e concentrazione. In alcuni punti si rende necessario portare la MTB a mano. Superata la parte più difficile il single track diviene più scorrevole e rapidamente ci riporta sulla viabilità in asfalto fino all’abitato di Solto percorrendo tutta la Via Papa Giovanni XXIII. Al termine della via attraversiamo la Via Adamello e proseguiamo dritti nella Via delle Crappe che riprende a salire sul fianco del Monte Clemo per una mulattiera abbastanza comoda ma con fondo a tratti molto smosso. Raggiungiamo nuovamente l’abitato di Esmate; percorriamo la Via Monte Clemo: dopo aver superato una cappella sulla destra, dopo circa 300 mt, troviamo una deviazione sulla sinistra che ci conduce in direzione della vetta del Monte. La mulattiera sale verso la vetta su fondo a tratti smosso. Giunti in prossimità della vetta, la aggiriamo in falsopiano. Ci prepariamo alla seconda discesa molto veloce e scorrevole lungo una sterrata che dalla vetta del Clemo ci porterà in località Canobbio dove ritorniamo in asfalto lungo la Via Cerrete. Scendiamo in asfalto per un breve tratto lungo la Via Passo Tonale al termine della quale ritorniamo su sterrata che diventa via via un single track che si affaccia sul versante a picco sul lago caratterizzato a alcuni passaggi molto tecnici per la presenza di significativi ostacoli rocciosi. Il sentiero devia a destra e percorre un tratto esposto lungo un pendio molto scosceso, quasi simile ad una scogliera che andremo a discendere anche con alcuni tratti a zig zag lungo pareti rocciose. Si tratta di una discesa piuttosto impegnativa che si conclude direttamente sulla SP 469 litoranea in corrispondenza del cantiere della Marini Marmi Srl. Si ritorna in direzione di Riva di Solto passando per la spettacolare località detta Il Bogn caratterizzata da falesie che scendono a picco nel lago formando angoli estremamente suggestivi.             

Mehr Eigenschaften
bergig  GPS erfasst  fest  rau  steinig  ausgewaschen  Querfeldein  Pfad / Fußweg  Singletrail  Straße  Schotterweg / Sandweg 

Es sind noch keine Kommentare vorhanden.

Melde dich an, um einen neuen Kommentar zu schreiben

Koordinaten des Startpunktes

N 45°46.394' E 10°02.222'
N 45°46'23.691" E 10°2'13.361"
N +45.7732476 E +10.0370449

Koordinaten des Endpunktes

N 45°46.395' E 10°02.221'
N 45°46'23.745" E 10°2'13.311"
N +45.7732625 E +10.0370309

Weitere Infos unter: Link zu uns

Falls du von deiner Webseite auf diese Strecke verlinken oder als iFrame einbetten möchtest, dann kopiere einfach folgenden Codeschnippsel und binde ihn an einer beliebigen Stelle in deinem Quellcode ein:

kopieren
kopieren
kopieren
kopieren
  • QR Code - Track To Go
    QR Code
  • QR-Codes sind zweidimensionale Barcodes, die jedes Gerät interpretieren kann, auf dem eine QR-Code-Software installiert ist. Lade dir die URL dieser Strecke einfach auf dein Smartphone herunter (erfordert QR Code Software auf deinem Smartphone).