MTB-Trail Ferrazze Verona

Höhenprofil (44 m bis 447 m)

Höhendifferenz

403 m

Gesamtanstieg

1.028 m

Gesamtabstieg

1.030 m

GPSies-Index 8,17 ClimbByBike-Index 40,88 Fiets-Index 0,48


Über diese Strecke

Qualität der Strecke
Länge
33,67 km
Geo-Koordinaten
2137
Angezeigt
127 mal
Herunter geladen
41 mal

Bewertungen

Landschaft
(0)
Anspruch / Kondition
(0)
Technik
(0)
Spaßfaktor
(0)
Strecken-Beschreibung
(0)
Rundkurs

33,67 km

Aktivität, geeignet für

Download als
Entfernung mit Geländesteigung
Strecke melden
Keine Reduzierung, alle Punkte werden ausgeliefert (Anzahl der Punkte: 2137)
  • oder

 

Strecke glätten
Beschreibung der Strecke

Giro impegnativo tra Ferrazze di Montorio e il Vaio di Mezzane che comprende 4 salite e 4 discese. Due delle discese sono state tratte dal sito della KTECA. Per queste due discese consiglio una full e una buona tecnica. In linea di massima il giro è fattibile anche con una front anche se, in questo caso, è necessario un buon manico.

Ferrazze è facilmente raggiungibile dall’uscita di Verona Est dell’autostrada Serenissima. Usciti dal casello si prosegue diritto lungo la tangenziale e si prende la seconda uscita raggiungendo in breve il piccolo paese. Si può parcheggiare in un piccolo parcheggio a fianco della chiesa, piccolo ma comodo per cambiarsi.

Si prende la stradina asfaltata che porta a Montorio e dopo alcuni km si svolta verso dx lungo Via della Segheria. Si percorre la salita detta della “segheria” fino alla dorsale di Pian de Castagne. La salita si può suddividere in due parti molto diverse. La prima parte è su campestre sterrata dal fondo buono ma con rampe veramente ripide. Per fortuna è presente qualche brevissimo tratto di respiro. La seconda parte è invece tutta su single track. Qui ci sono pezzi in falsopiano che interrompono tratti molto ripidi e sconnessi. Un breve tratto di alcuni metri è difficilmente ciclabile a causa della pendenza e del terreno molto scorbutico. L’ambiente è molto bello e a mio avviso rappresenta probabilmente la più bella salita che porta da Montorio a Pian de Castagne.

Dal Pian si percorre la strada asfaltata fino a Postuman transitando per Castagne.

A Postum si imbocca la prima discesa della KTECA che porta giù giù fino al fondo del Vaio di Mezzane da cui prende il nome. La discesa è veramente molto bella e interessante sia tecnicamente che come ambiente, affascinante   nella parte finale in prossimità del fondo del vaio. Alcuni passaggi, verso la fine, richiedono attenzione essendo esposti sul fondo del vaio. Raggiunto il rio lo si attraversa verso sx e si percorre una campestre verso sud fino alla borgata di Vago. Qui   si imbocca la classica salita dei Cancelli.

Finita la salita, si svolta sulla campestre di destra, all’inizio asfaltata poi sterrata. La si percorre per breve tratto e, dopo una risalita, si imbocca, verso dx, la seconda discesa della KTECA. Anche questa discesa, chiamata delle Torretta, è molto bella sia tecnicamente che come ambiente. Peccato che sia decisamente “sporca”. Il tratto iniziale, su ripida campestre, è stato riempito di materiale detritico/scarto che rende problematico il controllo della bici. Poco dopo si arriva in una zona prativa. ATTENZIONE ATTENZIONE perché è presente lungo la traccia un filo di ferro arrugginito che attraversa il sentiero. Occhi ben aperti perché è poco visibile . Poco dopo si attraversa il recinto di un allevamento di asini e quindi si sbuca su una stradina asfaltata.   Proseguire di fronte e imboccare un sentiero invaso dalla vegetazione. Inizia così la seconda parte della discesa: la più bella e più interessante con alcuni passaggi impegnativi (un doppio tornante sul ripido) e tratti flow in mezzo al bosco. Nel complesso la discesa è molto bella nonostante le condizioni non proprio ottimali e l’inconveniente del filo di ferro. Se sistemata diventerebbe una gran bella discesa. Un ultimo suggerimento: seguire attentamente la traccia perché il percorso non è molto evidente.

Raggiunto Mezzane si scende lungo la strada per un paio di Km per svoltare poi a destra in direzione della Dorsale. Si imbocca una rampa su terreno aperto che punta diritta verso la dorsale. La salita che segue è decisamente ostica con pendenza via via più aspra. Alcuni tratti sono ciclabili solo con ottima gamba e allenamento al top. Qualche metro a piedi penso non sia un disonore …. Raggiunta una casa, il percorso diventa molto più ciclabile e consente di raggiungere rapidamente il sommo della dorsale. Segue una semplice discesa verso la valle di Marcellise. Attenzione però perché la stradina è stretta, chiusa da muretti, con curve cieche ed è possibile incontrare mezzi agricoli che la percorrono in entrambi i sensi.

Raggiunti i pressi di Marcellise si percorre per poco la strada statale verso sud fino a località Arcandola. Si svolta verso dx su asfalto in direzione del Monte dei Santi. Questa ultima salita non è particolarmente impegnativa. Solo un tratto, per fortuna breve, su cemento ripido fa penare, probabilmente più per la stanchezza accumulata che per la difficoltà oggettiva. Arrivati finalmente alla fine delle salite si imboccala discesa che riporta a Ferrazze. Purtroppo non è più la bella e tecnica discesa su single track che avevo percorso anni fa. Il sentiero è stato trasformato in una specie di strada campestre in mezzo al bosco piena di sassi e sconnessa: a cosa serve ??? . L’ambiente è sempre molto bello, ma chiaramente tutt’altra cosa rispetto al passato. Peccato: abbiamo perso una bella e tecnica discesa.

Mehr Eigenschaften
hügelig  GPS erfasst  steinig  ausgewaschen  Querfeldein 

Es sind noch keine Kommentare vorhanden.

Melde dich an, um einen neuen Kommentar zu schreiben

Koordinaten des Startpunktes

N 45°26.660' E 11°04.714'
N 45°26'39.624" E 11°4'42.870"
N +45.4443401 E +11.0785750

Koordinaten des Endpunktes

N 45°26.662' E 11°04.718'
N 45°26'39.724" E 11°4'43.103"
N +45.4443678 E +11.0786399

Weitere Infos unter: Link zu uns

Falls du von deiner Webseite auf diese Strecke verlinken oder als iFrame einbetten möchtest, dann kopiere einfach folgenden Codeschnippsel und binde ihn an einer beliebigen Stelle in deinem Quellcode ein:

kopieren
kopieren
kopieren
kopieren
  • QR Code - Track To Go
    QR Code
  • QR-Codes sind zweidimensionale Barcodes, die jedes Gerät interpretieren kann, auf dem eine QR-Code-Software installiert ist. Lade dir die URL dieser Strecke einfach auf dein Smartphone herunter (erfordert QR Code Software auf deinem Smartphone).