MTB-Trail Cerro Veronese Verona

Höhenprofil (705 m bis 1.341 m)

Höhendifferenz

635 m

Gesamtanstieg

953 m

Gesamtabstieg

969 m

GPSies-Index 8,67 ClimbByBike-Index 50,88 Fiets-Index 1,71


Über diese Strecke

Qualität der Strecke
Länge
29,43 km
Geo-Koordinaten
1901
Angezeigt
60 mal
Herunter geladen
28 mal

Bewertungen

Landschaft
(1)
Anspruch / Kondition
(1)
Technik
(1)
Spaßfaktor
(1)
Strecken-Beschreibung
(1)
Rundkurs

29,43 km

Aktivität, geeignet für

Download als
Entfernung mit Geländesteigung
Strecke melden
Keine Reduzierung, alle Punkte werden ausgeliefert (Anzahl der Punkte: 1901)
  • oder

 

Strecke glätten
Beschreibung der Strecke

Itinerario molto interessante sia dal punto di vista tecnico che paesaggistico. Pur essendo vicini a Boscochiesanuova, consente di visitare zone poco frequentate e conosciute della Lessinia. Contrariamente a quanto si possa temere, esaminando la traccia, il percorso è praticamente tutto ciclabile e i tratti a spinta sono veramente ridottissimi.

Consiglio di parcheggiare in centro a Cerro nell’ampio piazzale sulla sx arrivando da Verona.

Da Cerro raggiungere, su stradine a scarso traffico, la borgata di Chiurli.

Dalla borgata proseguire su comodo sterrata fino a Valbo. Proprio in cima alla rampa, a fianco della casa, abbandonare la sterrata e svoltare a sx su prato. Seguire ora il sentiero segnato, un po’ tecnico, che tra sali e scendi conduce sulla strada Lughezzano Boscochiesanuova. Percorrerla per pochi metri e svoltare quindi a sx raggiungendo la contrada Valbusa. In mezzo alle case svoltare a sx e seguire le indicazioni per Turban.

Inizia ora il tratto più spettacolare dell’itinerario. Tutto su sterrato in single track con pochissimi passaggi a spinta per superare qualche ostacolo naturale. Si alternano rampe scorbutiche a tratti flow, sia in salita che in discesa. Il lungo traverso sopra il Vaio dell’Anguilla ci condurrà fino alla contrada Masi sulla statale Bosco Erbezzo poco prima del bivio per Scandole. Con buona gamba e un discreto manico si fa tutto in sella ad eccezione di una breve rampa scassata prima di Turban. Prestare molta attenzione alle frecce e ai provvidenziali segni bianco-rossi perché il percorso è un po’ complicato. Nel dubbio seguire la traccia, in particolar modo nell’attraversamento di alcune radure erbose dove il sentiero scompare in mezzo alla vegetazione. Ambiente bellissimo e caratteristico di una Lessinia meno conosciuta.

Dopo un brevissimo tratto di statale svoltare a dx verso Scandole. Prima di raggiungere la borgata, in corrispondenza ad un tornante sinistrorso, svoltare ancora dx su sterrata ripida. Abbandonarla dopo pochi metri svoltando a sx su ripidissima rampa poco ciclabile. Brevissimo tratto a spinta e quindi svoltare a dx su sentiero in direzione Tinazzo Zamberlini. Ora si pedala su single track duro ma tutto ciclabile in mezzo al bosco. Segue un tratto su prato, dove qualche punto va superato a piedi non tanto per le difficoltà tecniche ma perché il sentiero scompare tra l’erba e non è chiaro dove si mettono le ruote (attenzione ad alcune grosse rocce ed avvallamenti nascosti tra l’erba). Da Tinazzo si risale su sterrata per un centinaio di metri di dislivello raggiungendo un quadrivio. La sterrata di sx scende a Griez, quella di dx sale verso la Croce. Noi prendiamo quella di mezzo chiusa da un cancello. Con piacevole sali scendi si raggiunge Malga Valpiana e poco oltre una casa in costruzione. Qui partiva due anni fa una delle prove speciali della Lessinia Legend Enduro del 2013. Niente paura, la discesa non è difficile e presenta solo alcuni brevi passaggi tecnici tra le rocce. Purtroppo è necessario smontare di sella in alcuni punti per superare alcuni muretti a secco. Prestare molta attenzione ai segni bianco-rossi perché anche in questo tratto il sentiero ogni tanto sparisce sotto l’erba fitta. La discesa termina con alcuni ripidi tornanti che conducono sulla strada Bosco-Erbezzo.

Da Bosco ci sono vari modi per rientrare a Cerro evitando la trafficata statale. La traccia ne propone uno abbastanza carino. Per chi desiderasse percorrere dell’altro single track, fare riferimento al percorso pubblicato da me tempo fa:   http://www.gpsies.com/map.do?fileId=iodzkghpujvkgcgl . Prendete in esame il tratto ad est di Cerro, da percorrere chiaramente in senso inverso, tutto ciclabile e abbastanza tecnico.

Mehr Eigenschaften
bergig  GPS erfasst  steinig  Querfeldein 
sagt

Giro stupendo. Descrizione molto accurata.Bravissimo.Peccato che , per questione di tempo, abbiamo dovuto fare il ritorno per statale.E' stato il mio primo giro in montagna (dopo 2 anni di colli).

Verfasst am 20.07.15 04:35


Melde dich an, um einen neuen Kommentar zu schreiben

Koordinaten des Startpunktes

N 45°34.462' E 11°02.286'
N 45°34'27.772" E 11°2'17.206"
N +45.5743813 E +11.0381129

Koordinaten des Endpunktes

N 45°34.501' E 11°02.424'
N 45°34'30.115" E 11°2'25.461"
N +45.5750320 E +11.0404059

Weitere Infos unter: Link zu uns

Falls du von deiner Webseite auf diese Strecke verlinken oder als iFrame einbetten möchtest, dann kopiere einfach folgenden Codeschnippsel und binde ihn an einer beliebigen Stelle in deinem Quellcode ein:

kopieren
kopieren
kopieren
kopieren
  • QR Code - Track To Go
    QR Code
  • QR-Codes sind zweidimensionale Barcodes, die jedes Gerät interpretieren kann, auf dem eine QR-Code-Software installiert ist. Lade dir die URL dieser Strecke einfach auf dein Smartphone herunter (erfordert QR Code Software auf deinem Smartphone).