MTB-Trail Oltre Il Colle Bergamo

Höhenprofil (1.140 m bis 2.045 m)

Höhendifferenz

905 m

Gesamtanstieg

1.159 m

Gesamtabstieg

1.157 m

GPSies-Index 12,88 ClimbByBike-Index 79,61 Fiets-Index 5,02


Über diese Strecke

Qualität der Strecke
Länge
20,59 km
Geo-Koordinaten
2890
Angezeigt
98 mal
Herunter geladen
0 mal

Bewertungen

Landschaft
(0)
Anspruch / Kondition
(0)
Technik
(0)
Spaßfaktor
(0)
Strecken-Beschreibung
(0)
Rundkurs

20,59 km

Aktivität, geeignet für

Download als
Entfernung mit Geländesteigung
Strecke melden
Keine Reduzierung, alle Punkte werden ausgeliefert (Anzahl der Punkte: 2890)
  • oder

 

Strecke glätten
Beschreibung der Strecke

Cima di Grem – 19/07/2015

Percorso ad anello con partenza ed arrivo al Passo di Zambla, Comune di Oltre il Colle (BG).

Distanza: 20,6 Km

Ascesa: mt 1.159

Quota minima: mt 1.140

Quota massima: mt 2.049

Tempo circa 4 ore e 30 min.

Difficoltà: BC / OC

Terreno: asfalto, sterrati, mulattiere, sentieri, single track.

Ciclabilità: 80%

Traccia registrata con dispositivo Garmin Dakota 20

 

Finalità del giro è la conquista della vetta erbosa del Monte Grem a quota mt 2.049 risalendo il versante meridionale del Monte Arera nelle Orobie Centrali, tra l’Alta Val Seriana e la Val del Riso. Il giro è di tipo ciclo-escursionistico.

 

Percorso

La partenza di questo giro è fissata al Passo di Zambla in Comune di Oltre il Colle che si può raggiungere risalendo la SP28 e SP27 della Val Serina oppure la SP46 della Val Del Riso da Ponte Nossa.

Si inizia scendendo leggermente lungo la Provinciale verso l’abitato di Zambla Alta svoltando a destra in Via Plassa. La Strada Plassa è una comoda carrozzabile asfaltata che costeggiando il versante boscoso della Val Parina conduce alla località Plassa di Oltre Il Colle dove si trova un complesso turistico ed il Camping Arera. In corrispondenza di quest’ultimo si tiene la destra dove la strada inizia a salire con forti pendenze. Risalendo il fianco della montagna si raggiunge la Cattedrale Vegetale, monumentale opera vegetale in arte-natura inaugurata nel 2010 e realizzata dall’artista lodigiano Giuliano Mauri, che vale la pena di visitare e fotografare.  

Si prosegue la dura salita sulla Strada Plassa fino alla Cappella di Santa Barbara dove l’asfalto finisce in corrispondenza del parcheggio dei vecchi impianti di risalita del Monte Arera ormai in disuso. La strada si trasforma in una forestale dal fondo sassoso, smosso ed irregolare, a tratti cementata per consentire il passaggio delle jeep, prendendo come direzione il Rifugio Capanna 2000 e Sentiero dei Fiori. In alcuni tratti si renderà necessario mettere i piedi a terra e salire spingendo le MTB per la forte pendenza ed il fondo irregolare.

Giunti alla quota di 1.840 mt, a due tornanti dal Rifugio che avremo in vista sopra di noi, abbandoniamo la forestale per intraprendere il CAI237, un single track che ci porta in deboli saliscendi alla Baita Zuccone. Senza mai abbandonare il CAI237 che ci porterà fino alla nostra meta, proseguiamo sul costone dell’Arera fino al torrente Val Parina, anche attraversando tratti in contropendenza modellati da frane e slavine del periodo invernale. Dalla Baita Zuccone fino alla cima del Grem la ciclabilità è molto scarsa per l’asprezza del territorio e la conformazione delle rocce. Non bisogna quindi scoraggiarsi ed anzi mettere in pratica le nostre doti di escursionisti. Raggiungiamo gli alpeggi della Baita Camplano con il laghetto d’abbeveraggio del bestiame ed aggrediamo a destra i contrafforti della Cima Foppazzi percorrendo a spinta il sentiero che ci conduce verso la Forcella di Grem. Lo spettacolo è notevole e non è infrequente imbattersi nelle stelle alpine tra le rocce. Giunti alla Forcella a quota 1.970 mt, recuperiamo le nostre forze e ci prepariamo per lo strappo finale verso la vetta sovrastante a quota 2.049 mt dove ci attende il premio della giornata: dalla croce del Grem lo spettacolo è notevole e ripaga ampiamente lo sforzo compiuto.

 

Dopo esserci preparati per la discesa, ritorniamo alla Forcella con le MTB a mano data la forte pendenza e l’irregolarità del fondo. Prendiamo quindi a destra nella Valle dell’Orso, in discesa per il CAI263, single track dal fondo molto irregolare e con continui ostacoli rocciosi che richiede una guida trialistica molto precisa.

Giungiamo al Bivacco Mistri a quota 1.790 mt., dal quale parte il CAI223, un sentiero più alto rispetto al fondo valle, che aggira il fianco meridionale del Grem. Si possono anche notare i resti di antiche miniere di calamina ormai in abbandono. Il single track si fa più appena più scorrevole e, attraverso pascoli verdeggianti,   ci consente di raggiungere rapidamente la Baita Alta di Grem. Il CAI223 prosegue devia quindi decisamente a sinistra verso sud, tagliando i pascoli in picchiata per poi piegare a destra ancora lungo il fianco della montagna fino al Torrente Riso. Il sentiero alterna tratti scorrevoli a passaggi tecnici ed impegnativi, quindi non si deve mai abbassare il livello della propria concentrazione. Alla Baita Bassa deviamo a sinistra per il CAI238 che ci porta senza ormai troppe difficoltà al Passo di Zambla a conclusione del nostre giro.               

 

 

Mehr Eigenschaften
bergig  geplant  GPS erfasst  fest  rau  steinig  ausgewaschen  Querfeldein  Pfad / Fußweg  Singletrail  Straße 

Es sind noch keine Kommentare vorhanden.

Melde dich an, um einen neuen Kommentar zu schreiben

Koordinaten des Startpunktes

N 45°53.238' E 9°47.869'
N 45°53'14.319" E 9°47'52.169"
N +45.8873110 E +9.79782496

Koordinaten des Endpunktes

N 45°53.241' E 9°47.864'
N 45°53'14.486" E 9°47'51.853"
N +45.8873574 E +9.79773695

Weitere Infos unter: Link zu uns

Falls du von deiner Webseite auf diese Strecke verlinken oder als iFrame einbetten möchtest, dann kopiere einfach folgenden Codeschnippsel und binde ihn an einer beliebigen Stelle in deinem Quellcode ein:

kopieren
kopieren
kopieren
kopieren
  • QR Code - Track To Go
    QR Code
  • QR-Codes sind zweidimensionale Barcodes, die jedes Gerät interpretieren kann, auf dem eine QR-Code-Software installiert ist. Lade dir die URL dieser Strecke einfach auf dein Smartphone herunter (erfordert QR Code Software auf deinem Smartphone).